6 Migliori Camera Phone del 2023. La Guida all’Acquisto Definitiva!

879
migliori smartphone per foto e video

Guida all’acquisto per i Migliori Smartphone per fare foto e video del 2023.

Video Guida all’acquisto da YouTube

Scegliere un Camera Phone per fare foto e video professionali

Con l’avvento della fotografia digitale, il nostro smartphone è diventato uno strumento fondamentale per immortalare i momenti più importanti della nostra vita, e oramai da anni è diventato anche un importante strumento di lavoro per molti professionisti e creator che lavorano con i social e non solo. Ma non tutti gli smartphone sono uguali quando si tratta di scattare foto di alta qualità.

In questa guida all’acquisto, esploreremo i migliori smartphone sul mercato che offrono la migliore esperienza di fotografia e video professionali. Spesso vengono chiamati anche Camera Phone, proprio per le loro alte qualità nel comparto fotografico. Analizzeremo le caratteristiche tecniche, la qualità dell’immagine e le funzioni di ogni dispositivo presentato, per aiutarti a scegliere il miglior smartphone per le tue esigenze di fotografia e video.

Quindi, che tu sia un influencer, un creator, un fotografo professionista o semplicemente un appassionato di fotografia, questa guida ti aiuterà a fare la scelta giusta!

Dunque mettiti comodo e scopri le caratteristiche dei migliori smartphone per le foto del 2023! Puoi raggiungere le offerte Amazon per questi Camera Phone, cliccando sui link che trovi nelle schede prodotto.


Migliori Camera Phone 2023: caratteristiche, funzioni e prezzi

Samsung Galaxy S23 Ultra con fotocamera principale da 200 MP

Il Samsung Galaxy S23 Ultra, è il primo Camera Phone che voglio proporvi in questa guida. In base ai test e agli standard professionali, si tratta di uno smartphone che si piazza ai primissimi posti per la qualità delle foto. La fotocamera principale è da ben 200 MP, ed è dotata di una messa a fuoco automatica ultra-veloce e di un sensore di immagine di ultima generazione, che consente di catturare incredibili dettagli con una nitidezza eccezionale, grazie anche alla risoluzione più alta disponibile ad oggi su una fotocamera per smartphone. Il sensore, unito al veloce processore, si adattano alla scarsità di luce e riducono il rumore, mentre la lente della fotocamera schiarisce lo scatto attenuando i bagliori, per avere foto e video perfetti anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Continuando con le fotocamere posteriori troviamo anche una ultra-grandangolare da 12 MP, che offre un’ampia angolazione di visione e una maggiore profondità di campo, ideale per scattare foto di paesaggi e architetture. Ci sono anche ben 2 fotocamere con teleobiettivi da 10 MP ciascuno. Una con zoom ottico fino a 10X e un altra fino a 3X. Lo zoom digitale ibrido invece può arrivare all’incredibile ingrandimento di 100X.

Troviamo anche funzioni specifiche per la fotografia del cielo stellato e una modalità di Hyperlapse astronomico, in grado di creare un effetto Time Lapse del cielo notturno molto suggestivo.

Il Galaxy S23 Ultra offre anche una modalità di registrazione video in 8K fino a 30fps. Una risoluzione molto elevata, che si trova spesso su altri Smartphone di fascia alta, ma che per vari motivi, tra cui il fatto che si tratta di un formato non ancora diffuso, non ha avuto molto successo fino ad ora. Quindi a mio avviso risulta quasi una forzatura, ma che in fin dei conti offre già ora quello che sarà probabilmente lo standard di risoluzione in futuro. Naturalmente si può filmare a risoluzioni inferiori, tra cui 4K fino a 60fps, con un efficacie sistema di stabilizzazione che funziona bene a qualsiasi risoluzione.

La fotocamera frontale è da 12 MP e anche lei offre un alto livello di qualità. Integra la messa a fuoco automatica, stabilizzazione dell’immagine e modalità per i ritratti e le foto notturne.

Questo ottimo smartphone è dotato di un software di elaborazione dell’immagine avanzato che consente di regolare la luminosità, il contrasto, il colore e altri parametri dell’immagine direttamente dallo smartphone.

In definitiva il Samsung Galaxy S23 Ultra è uno smartphone ideale per chi vuole scattare foto e registrare video di altissima qualità e di livello professionale.


Apple iPhone 14 Pro. Video in Dolby Vision come al cinema.

L’Apple iPhone 14 Pro è uno smartphone di fascia alta dotato di un sistema di fotocamere avanzato, in grado di offrire una qualità d’immagine eccezionale. Dispone di tre fotocamere posteriori, di cui la principale grandangolare da 48 MP, la telecamera ultra-wide da 12 MP e una fotocamera con teleobiettivo periscopico da 12 MP.

La fotocamera principale è dotata di un sensore più grande, con la capacità quindi di catturare più luce rispetto ai modelli precedenti, il che consente di scattare foto di alta qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione. La telecamera ultra-wide offre un campo visivo più ampio, ideale per la fotografia di paesaggi e architetture. Mentre la telecamera periscopica, grazie a un insieme di tecnologie, è in grado di effettuare un estensione dello zoom ottico fino a 6x e uno zoom digitale fino a 15x.

La funzione Deep Fusion permette di ottenere immagini con un livello di dettaglio altissimo, grazie alla fusione di più scatti. La modalità notturna avanzata invece, consente di scattare foto in condizioni di scarsa illuminazione con risultati eccezionali.

Inoltre, l’iPhone 14 Pro offre una modalità di registrazione video in Dolby Vision fino a 4K per 60fps, che consente di registrare video di altissima qualità con colori intensi e dettagli molto precisi. Il dispositivo dispone anche di funzioni avanzate di stabilizzazione dell’immagine, che permettono di ottenere video fluidi e stabili con qualità cinematografica. Include la funzione di video con autofocus continuo, ed è possibile scattare foto da 8 MP, mentre stiamo filmando in 4K.

La fotocamera frontale da 12 MP è di ottima qualità e comprende modalità avanzate e professionali. Tra queste troviamo la possibilità di scattare ritratti con effetto bokeh avanzato e controllo della profondità. Nella fotocamera per i selfie troviamo la modalità notturna, la funzione Deep Fusion, stili fotografici, la funzione smart HDR e anche qui abbiamo la possibilità di registrare video in 4K per 60 fps con stabilizzazione dell’immagine. Mentre i video in Dolby Vision possiamo registrarli solo con la videocamera posteriore.

OFFERTA
Apple iPhone 14 Pro (256 GB) - Nero siderale
Apple iPhone 14 Pro (256 GB) - Nero siderale
Display Super Retina XDR da 6,1" always-on con ProMotion; Dynamic Island, un modo mai visto per...
1.094,59 EUR Amazon Prime

Infine, l’iPhone 14 Pro è dotato di un software di elaborazione dell’immagine avanzato, che permette di regolare la luminosità, il contrasto, il colore e altri parametri dell’immagine direttamente dallo smartphone.

La versione iPhone 14 Pro Max, ha le stesse videocamere con le stesse funzioni, ma con uno schermo più ampio rispetto al 14 Pro.


Vivo X90 Pro: il Camera Phone ideale per le foto notturne

Il nuovissimo Smartphone Vivo X90 Pro è considerato da molti un camera phone sorprendente, degno di essere incluso tra i migliori smartphone per le foto del 2023.

Sul retro troviamo 3 fotocamere curate da Zeiss, con il sensore principale da ben 1” e 50MP di risoluzione. Già nel suo predecessore Vivo X80 Pro, la fotocamera principale si era distinta per la sua sensibilità alla luce. In questo X90 Pro la sensibilità della fotocamera principale è stata aumentata ulteriormente del 43%.

Il suo potente processore e gli algoritmi di intelligenza artificiale, si attivano automaticamente quando si scatta in controluce o in condizioni di estrema oscurità. Grazie alle sue qualità, la fotocamera principale trova il suo punto di forza nelle fotografie notturne e offre la possibilità di azzerare quel fastidioso “effetto flare”, che si potrebbe invece riscontrare nelle fotocamere dei suoi concorrenti, ad esempio quando si fanno foto al buio, ma in presenza di sorgenti luminose intense, come lampioni, fari di auto, riflettori ecc. ecc.

Troviamo anche modalità specifiche per le fotografie notturne, come ad esempio quella per fotografare la luna e il cielo stellato, che sappiamo aver bisogno di ottiche e impostazioni molto precise per poter ottenere ottimi risultati. Con il Vivo X90 Pro invece, si possono ottenere facilmente foto della luna e del cielo notturno di livello professionale, praticamente impossibili da ottenere con altri smartphone, anche di fascia alta.

Quindi, se il vostro cruccio è stato sempre quello di non riuscire a realizzare foto notturne come si deve, questo Vivo X90 Pro potrebbe essere il camera phone ideale per voi.

Sempre sul retro del Vivo X90 Pro, troviamo una fotocamera grandangolare da 12 MP e una telecamera per ritratti professionali da 50MP. L’intelligenza artificiale ci permette di applicare ai ritratti diversi effetti Bokeh, tutti con un alto livello di dettagli e sfocature. Oltre ai 5 stili di ritratto già presenti nel suo predecessore, nel Vivo X90 Pro si aggiunge la nuova modalità Zeiss Cine-Flare, in grado di generare un bagliore suggestivo in presenza di un intensa fonte luminosa sul fondo. Troviamo anche un interessante effetto Bokeh miniatura, che trasforma il paesaggio in una sorta di plastico in miniatura. Per gli amanti della cucina e per i food blogger, è stata inserita anche una modalità specifica per fotografare il cibo.

La fotocamera anteriore da 32 MP consente di scattare selfie di alta qualità, con diverse funzioni per applicare filtri ed effetti vari.

Va molto bene anche con i video e offre la possibilità di attivare la stabilizzazione delle immagini e diverse modalità, come quella per i video con effetto bokeh.

Il Vivo X90 Pro offre moltissime modalità per le foto e i video, ed è sicuramente tra i camera phone che ne offrono di più. In questo modo la Vivo ha cercato di fornire una maggiore versatilità, per accontentare le esigenze di tutti i creator di contenuti per i social e dei professionisti.


Google Pixel 7 Pro: Camera Phone migliore per qualità/prezzo

Lo smartphone Google Pixel 7 Pro è il nuovo telefono top di gamma di Google che si è distinto per le sue elevate prestazioni, la qualità delle fotocamere e le funzioni utili ed efficaci. Il comparto foto principale è composto da tre sensori: fotocamera grandangolare da 50 MP con sensore Quad Bayer, fotocamera ultra-grandangolare da 12 MP con messa a fuoco automatica e una fotocamera con teleobiettivo PD Quad Bayer da 48 MP, in grado di effettuare uno zoom ottico a 5X e uno ibrido ad alta definizione fino a 30X. La fotocamera frontale è da 10,8 megapixel.

La qualità generale delle fotocamere è straordinaria e ha riscosso molti feedback positivi dagli utilizzatori e dai professionisti del settore. Il sensore principale è in grado di scattare immagini di alta qualità con una gamma dinamica ampia e una nitidezza eccezionale, mentre la fotocamera ultra grandangolare offre una visione più ampia e flessibile. È dotato di funzionalità di intelligenza artificiale avanzate che permettono di scattare foto nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione. La fotocamera frontale può scattare selfie di alta qualità con una buona risoluzione e una nitidezza elevata.

Per quanto riguarda i video, la risoluzione massima è di 4K a 60 fotogrammi al secondo. È presente un efficacie funzione di stabilizzazione elettronica dell’immagine, che aiuta a ridurre il tremolio e a ottenere video più nitidi. Inoltre, il Google Pixel 7 Pro è dotato di diverse modalità di ripresa, che permettono di creare video creativi e interessanti. La fotocamera frontale può registrare video a 1080p per 60 fps e anche lei possiede la stabilizzazione elettronica dell’immagine.

Sono presenti diverse opzioni di montaggio che permettono di modificare e migliorare i video in modo semplice e intuitivo. È possibile tagliare, unire e aggiungere musica ai video con pochi tocchi, e ci sono anche diverse opzioni di transizione che permettono di creare contenuti di ottimo livello. Anche la modifica delle foto può contare su un sistema di editing avanzato con intelligenza artificiale, che permette di togliere elementi, come ad esempio le persone sullo sfondo, e migliorare la qualità generale dell’immagine. Tutto ciò lo rende anche un valido strumento per i creator, che sono alla ricerca di uno Smartphone per realizzare dei contenuti social di ottimo livello, contenendo un po la spesa, rispetto ai top di gamma più blasonati. Senza dubbio il Google Pixel 7 Pro è tra i camera phone con il miglior rapporto qualità prezzo.


OnePlus 11: comparto foto curato da Hasselblad

Il recente Smartphone OnePlus 11 offre un comparto fotografico completamente rivisitato rispetto alla precedente generazione, sviluppato in collaborazione con Hasselblad. Per quanto riguarda le fotocamere posteriori troviamo tre sensori: il principale da 50 MP, un ultra-grandangolare da 48 MP e una videocamera per i ritratti da 32 MP, che include un teleobiettivo in grado di effettuare uno zoom ottico 2x con stabilizzazione ottica dell’immagine. La modalità Nightscape è stata ulteriormente migliorata, garantendo scatti nitidi e dettagliati anche in condizioni di scarsa illuminazione.

La nuovissima calibrazione del colore naturale di Hasselblad, offre una quantità di informazioni cromatiche 64 volte maggiore, donando immagini straordinarie immagini con colori più ricchi e naturali.

L’obiettivo della telecamera per ritratti da 32MP, offre un rilevamento della profondità simile a quello di una reflex digitale. In base agli standard ottici Hasselblad, è in grado di donare effetti bokeh e bagliori naturali professionali, paragonabili a quelli di una telecamera Hasselblad con obiettivi XCD da 30 mm e 65 mm.

Grazie alla tecnologia EIS a 6 assi, i video registrati con Oneplus 11 saranno stabili e privi di vibrazioni. La risoluzione massima per i video è di 8K per 24fps e come ho già detto, secondo me inserire una risoluzione cosi alta su uno Smartphone, attualmente è abbastanza inutile, anche per il fatto che i dispositivi in grado di riprodurla fedelmente non sono ancora diffusi. Meglio quindi puntare sulle più comuni risoluzioni 4K e 1080p, che in questo Oneplus 11 le possiamo utilizzare a 30 o 60fps.

La fotocamera anteriore da 16 megapixel offre un’eccellente qualità delle immagini. Troviamo anche qui la modalità notturna, messa a fuoco automatica e la stabilizzazione elettronica delle immagini, con la possibilità di girare video fino a 1080p fps. Il software dedicato ci permette di editare video e foto direttamente dal telefono. Questo OnePlus 11 offre la possibilità di ottenere ottimi risultati nella fotografia e nelle riprese video, anche professionali.


Xiaomi 13 Pro con Ottiche Professionali Leica

Il sesto e ultimo camera phone che vi propongo in questa guida è il nuovissimo Xiaomi 13 Pro: uno smartphone di ultima generazione che offre un comparto foto di altissimo livello realizzato in collaborazione con Leica. Le ottiche professionali di Leica montate su questo Camera Phone, promettono foto precedentemente possibili solo con un equipaggiamento fotografico completo.

La fotocamera principale posteriore dello Xiaomi 13 Pro ha un sensore da ben 1” e una risoluzione da 50MP. L’obiettivo è composto da 8 elementi che migliorano la trasmissione della luce. Il rivestimento antiriflesso con tecnologia ALD, garantisce una riflessione ultra bassa. In questo modo ogni scatto avrà una definizione e una nitidezza eccezionali, a prescindere dalle condizioni esterne. Anche le foto al buio e le acquisizioni in movimento, saranno dei veri e proprio capolavori, degni di un fotografo professionista.

Poi troviamo una fotocamera con teleobiettivo flottante da 75mm con risoluzione da 50MP, in grado di effettuare un zoom ottico di 2X. É possibile ottenere ritratti professionali, foto macro e foto di animali di altissima qualità. Supporta addirittura il riconoscimento degli occhi dei cani e gatti.

La terza fotocamera posteriore gode di un apertura grandangolare e di una risoluzione sempre di 50MP. Ottima per foto di paesaggi e architetture. Può effettuare anche foto macro grandangolari, con una distanza minima dal soggetto di 5 cm.

Il sistema Master Lens permette di diventare un professionista del ritratto, scegliendo semplicemente lo stile che meglio si adatta alla circostanza e alla personalità, come se avessimo a disposizione un kit di lenti professionali.

Se le foto realizzate con questo smartphone sono incredibili, i video non sono da meno. È possibile registrare alla risoluzione massima di 8K per 24fps, oppure con le più comuni e diffuse 1080p e 4K a 30 e 60fps. Il nuovo sistema di stabilizzazione HiperOIS, garantisce riprese in movimento stabili e nitide.

Come nel iPhone 14 Pro, anche in questo Xiaomi 13 Pro è possibile registrare video in HDR Dolby Vision alla risoluzione di 4K per 60fps. In questo modo sarà possibile realizzare contenuti video di livello professionale e in stile cinematografico. Grazie alle ottiche avanzate e al grande sensore, è possibile anche realizzare video notturni di qualità eccellente e con dettagli mozzafiato.

La videocamera frontale è da 32MP e permettere di scattare selfie di alta qualità. Troviamo la modalità HDR, la modalità notte e quella per i ritratti con effetto bukeh e controllo della profondità. Attualmente credo sia l’unico camera phone al mondo, in grado di registrare video in HDR con Dolby Vision anche dalla videocamera anteriore, e lo può fare alla risoluzione di 1080p per 30 frames al secondo.

Che sia proprio lo Xiaomi 13 Pro il miglior camera phone del 2023 in assoluto? Beh, sicuramente ha tutte le carte in regola per esserlo, ma è una bella lotta tra questi smartphone, perché tutti hanno un comparto foto eccezionale e con caratteristiche uniche!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui