Artlii Play è il Proiettore Android TV 9.0 da acquistare nel 2021 con meno di 250 euro

764

Il nuovo aggiornamento del videoproiettore Artlii Play uscito nel 2021 porta interessanti novità, con caratteristiche e funzioni che lo rendono molto versatile e tra i migliori proiettori con sistema operativo Android che è possibile acquistare con meno di 250 euro.

Canale Telegram Offerte LogoUnisciti al nostro canale Telegram per ricevere in tempo reale le migliori offerte Amazon dal mondo Tech!


Confezione e caratteristiche principali del proiettore Artlii Play

Artlii Play Proiettore Confezione

Dunque nella confezione troviamo il proiettore Artlii Play con il copri obiettivo e una maniglia molto comoda per facilitare il trasporto e che volendo possiamo anche rimuovere. I pannelli laterali che fanno da filtro per la polvere, possono essere rimossi anch’essi per essere puliti. Sopra c’è la ghiera per la messa a fuoco manuale e alcuni comandi. Dietro troviamo una buona fornitura di porte con 2 HDMI, 2 USB, uscita jack, presa AV e chiaramente l’alimentazione a cui va connesso il cavo fornito. L’ottima connettività di questo proiettore è completata dal WiFi e dal Bluetooth. C’è il telecomando dove vanno inserite 2 pile mini stilo non comprese. Poi troviamo cavo RCA, cavo HDMI e il sempre utile libretto di istruzioni anche in italiano.

Android TV 9.0 con Netflix e Prime Video preinstallati

Proiettore con Android TV 9.0

Il modello 2021 dell’Artlii Play include il sistema operativo Android TV 9.0 e ci sono 2GB di Ram e 16GB di spazio di archiviazione, in modo da poter scaricare altre applicazioni direttamente sul proiettore. La prima cosa che mi ha colpito è la presenza delle Applicazioni ufficiali di Netflix e Prime Video già preinstallate. Infatti non è cosi scontato trovarle entrambe o anche soltanto una di queste in proiettori con Android TV, anche più costosi di questo, soprattutto per una di questione di licenze. Quindi già si parte molto bene.

Eseguendo l’accesso con un nostro account Google, possiamo accedere anche a tutte le altre Applicazioni disponibili, che al momento sono oltre 1000. Chiaramente per poter avere un esperienza ottimale con questo tipo di proiettore, è necessario connetterlo alla rete WiFi di casa, proprio come si fa con una Smart TV, in modo da poter sfruttare tutte le potenzialità del sistema Android.

Una cosa interessante e molto comoda, è che possiamo collegare mouse e tastiere Wireless in modalità plug and play, semplicemente inserendo il trasmettitore in una delle prese USB del proiettore. In questo modo gestire le selezioni e digitare le ricerche sarà estremamente semplice.

Mirroring semplice con Airplay e Miracast

Il videoproiettore Artlli Play compatibile con Airplay di Apple e lo standard Miracast con il quale possiamo duplicare lo schermo dello Smartphone, Tablet o PC, direttamente dal proiettore tramite connessione WiFi. Preinstallata troviamo l’app EShare per il mirroring. Basta installarla anche sul nostro Smartphone, e poi sempre dall’app EShare scansioniamo il codice QR e clicchiamo sul pulsante mirroring per proiettare lo schermo.

Test visivo effettuato proiettando uno schermo di 100 pollici

Proiezione schermo 100 pollici con videoproiettore

Nella video recensione che trovate in alto in questo post o direttamente su YouTube, potete vedere un esempio di proiezione schermo dal mio smartphone. Basandomi sul prezzo e le caratteristiche, direi che in rapporto la resa dei colori e visiva in generale è buona. Il proiettore Artlii Play è in grado di proiettare uno schermo da 31” fino a 200”. A casa mia sono riuscito a proiettare uno schermo di circa 100” con un buon risultato, nonostante la parete abbia alcuni difetti e chiodi conficcati. Per avere un risultato ancora migliore, è sicuramente consigliabile avere una parete bianca molto liscia o un telo classico da proiezione.

Risoluzione nativa e supportata

La risoluzione nativa è di 1280×720 pixel, con supporto fino a 4K. La luminosità è di 6000 Lumen o 200 ansi lumen. Anche le scene scure sono soddisfacenti dal punto di vista visivo, a patto che la luce ambientale sia molto bassa, meglio ancora se al buio. Infatti per godere a pieno di film e serie TV è d’obbligo abbassare le luci o spegnerle completamente, come con qualsiasi altro proiettore del resto.

Ottimo sonoro integrato con supporto Dolby Audio nella versione Pro

Tramite il Bluetooth o il Jack audio, possiamo connettere cuffie, Soundbar o impianti HiFi esterni, ma devo dire che l’audio integrato, costituito da due altoparlanti da 5W l’uno, è di buon livello e se non si hanno grosse pretese può già bastare. Tra l’altro nella versione Pro del proiettore Artlii Play è stato inserito il supporto alla decodifica Dolby Audio. Credo sia l’unica differenza tra le due versioni e il costo al momento è uguale. Quindi a parità di prezzo direi che conviene scegliere la versione Pro.

Tante funzioni utile per personalizzare e migliorare l’esperienza

Il telecomando ci permette di gestire le opzioni e funzioni dell’Artlii Play. Tra le possibilità offerte troviamo la possibilità della correzione trapezoidale ai 4 angoli fino a ± 45°, la funzione Zoom per ridurre la dimensione dell’immagine fino al 70%, la scelta della modalità di proiezione in base alla posizione del proiettore, connessione internet, scelta della lingua compreso italiano, aggiornamenti del sistema e altro ancora.

Mi è piaciuto molto questo Artlii Play e non pensavo neanche io che ne sarei stato cosi entusiasta. Sicuramente gioca un ruolo essenziale la grande comodità del sistema Android TV con applicazioni come Netflix e Prime Video già preinstallate, oltre alle altre caratteristiche che lo rendono un ottimo proiettore nella fascia di prezzo medio/bassa.